Italian English French German Spanish
  • Scritto da Webmaster Agente Antonio D'Agostino
  • Categoria: Attività di controllo

Targa System

E' entrato in funzione, a pieno regime, sulle strade di Ciampino il sistema "Targa System", nuovo strumento tecnologico in dotazione alla Polizia Locale capace di individuare in tempo reale i veicoli in transito privi di copertura assicurativa, senza revisione, rubati o oggetto di sequestro amministrativo. 

Nella sola prima giornata di utilizzo, gli agenti impegnati sul territorio hanno proceduto al controllo, sia con "Targa System" che con una specifica app installata nei tablet a disposizione, 600 veicoli in due ore, procedendo alla contestazione di 36 violazioni per circolazione con assicurazione scaduta e 48 per circolazione con veicolo con revisione scaduta. Nello stesso periodo, i controlli della velocità effettuati mediante Telelaser hanno accertato 95 violazioni per eccesso di velocità, di cui 18 con velocità di oltre 40 km/h superiore al limite consentito.

Ciampino è tra i primi comuni in Italia ad essere dotato di questo sistema all'avanguardia, uno strumento che permette di effettuare controlli mirati ed efficaci. Purtroppo sono sempre più numerosi i veicoli che circolano con assicurazione o revisione scadute, circa 4 milioni in Italia e migliaia nel Lazio, realtà che incide direttamente sulla sicurezza, soprattutto in caso di incidenti stradali. Solo nel 2014, a Ciampino, il Comando ha già registrato una decina di casi di incidenti stradali con feriti causati da veicoli privi di assicurazione, cosa che impedirà ai feriti di essere risarciti.

Proprio in questa direzione, il "Targa System" si aggiunge agli altri strumenti già in dotazione al Comando, come gli autovelox, il telelaser e le telecamere di videosorveglianza, che presto verranno integrate al "Targa System". Tutti dispositivi che vengono utilizzati anche di concerto con le altre forze dell'ordine del territorio, in particolar modo con la Tenenza dei Carabinieri, nell'ambito dell'ormai consolidato rapporto di costante collaborazione, che anche nella giornata di ieri ha visto militari ed agenti impegnati nel sedare un principio di rissa nei pressi di un bar del centro.

Per capire meglio il funzionamento di questo strumento, esso è composto da una telecamera che riprende tutti i veicoli in transito. Il programma installato su un computer portatile legge in meno di un secondo la targa dei mezzi in transito (ambo i lati della carreggiata) ed effettua in simultanea controlli incrociati nelle banche dati del Ministero dell'Interno e dei Trasporti. Nel giro di 2 o 3 secondi sul computer vengono segnalate le eventuali anomalie, che permettono ad una pattuglia posizionata a qualche centinaio di metri di distanza, collegata con un tablet, di fermare i veicoli che risultano irregolari per il sistema e procedere al controllo dei documenti. Il sistema comunica in tempo reale con i tablet in dotazione al Comando e funziona sia in orario diurno che notturno.

Da oggi, quindi, tutti i veicoli che transiteranno davanti alla pattuglia dotata di "Targa System" privi di copertura assicurativa, o con la revisione scaduta, o peggio ancora oggetto di sequestro o furto, verranno fermati ai posti di blocco appositamente istituiti. 

Inoltre, il sistema permette di archiviare tutti i passaggi comunque avvenuti davanti alla telecamera, in modo tale da inviare a casa le sanzioni - con relativo invito di presentazione - ai proprietari dei veicoli.

Si ricorda che la sanzione prevista dal Codice della Strada per i veicoli che circolano senza copertura assicurativa è pari, in misura ridotta, a 841 euro, con sanzione accessoria del sequestro del mezzo finalizzato alla confisca; di 168 euro per i mezzi con revisione scaduta; di 1.988 euro, salvo ulteriori provvedimenti di natura penale, per i veicoli che circolano anche se sottoposti a sequestro.

Obiettivo nel medio termine è quello di eliminare definitivamente dalle strade i veicoli potenzialmente pericolosi per la sicurezza stradale.

Link: http://www.targasystem.it/

  • Scritto da Webmaster Agente Antonio D'Agostino
  • Categoria: Attività di controllo

Tutela degli animali


La tutela degli animali è sancitadalle normative nazionali e regionali, oltre che dall'apposito Regolamento comunale varato dal Consiglio Comunale il 23 settembre 2009. L'attività della Polizia Locale è volta a concretizzare una migliore e più solidale convivenza tra animali e cittadini nella  realtà di tutti i giorni favorendo la diffusione della cultura del rispetto. 

Tra i contenuti del regolamento maggiore attenzione viene rivolta all'attività di prevenzione e repressione dell'abbandono, il controllo del corretto accesso degli animali nei mezzi di trasporto pubblico e negli esercizi commerciali, il divieto di accattonaggio con animali, il divieto di detenzione a catena, la regolamentazione dell'accesso a giardini e aree pubbliche, l'obbligo non solo della raccolta degli escrementi ma anche di avere a disposizione i mezzi usabili per la raccolta degli stessi, la cura delle colonie feline, la regolamentazione della detenzione di volatili, animali acquatici ed equini, l'istituzione del censimento degli animali, la decisione di individuare un terreno da destinare a cimitero per animali, l'incentivazione alla sterilizzazione, l'introduzione del divieto di impiego di animali d'affezione, come richiamo del pubblico per esercizi commerciali, mostre fiere e circhi e un nutrito capitolo sulla prevenzione ai maltrattamenti.


  • Scritto da Webmaster Agente Antonio D'Agostino
  • Categoria: Attività di controllo

Parchi ed aree verdi

L'attività di controllo all'interno dei parchi presenti nel territorio di Ciampino è svolta da personale specializzato che opera a piedi ed in bici facilitando il compito di muoversi in maniera agile e senza recare danni all'ambiente.

Il controllo riguarda molteplici aspetti quali: il rispetto del decoro urbano, inteso come non sporcare i luoghi pubblici e/o non imbrattare con scritte, salvaguardare le strutture esistenti da atti vandalici, verifica dello stato e della manutenzione del patrimonio verde pubblico, verifica della assenza di ostacoli  e più in generale della qualità della vita all'interno delle aree destinate alla quiete e svago dei cittadini.

All'interno del principale parco cittadino, il Parco "Aldo Moro" di Via Mura dei Francesi (conosciuto dai vecchi ciampinesi con il nome di "Villa Imperiale"), l'attività viene svolta anche grazie all'ausilio del sistema di videocamere attive 24 ore gestite dalla centrale operativa sita all'interno del Comando. Tale sistema ha permesso più volte sia di rintracciare gli autori di atti vandalici avvenuti nelle ore notturne, sia di sventare in tempo reale altri comportamenti illeciti e lesivi delle strutture pubbliche, che di interrompere situazioni di atti osceni in luogo pubblico.

E' in corso di installazione l'ampliamento del sistema di video sorveglianza nei restanti quartieri e aree verdi del territorio grazie ad un finanziamento ottenuto dall'Amministrazione comunale vincendo un apposito bando indetto dalla Regione Lazio.

  • Scritto da Webmaster Agente Antonio D'Agostino
  • Categoria: Attività di controllo

Decoro urbano

L'attività consiste nel controllo del rispetto del decoro cittadino, inteso come rispetto degli edifici, delle strade, dei marciapiedi, delle plance per la pubblica affissione, dell'illuminazione pubblica, della segnaletica stradale e, più in generale, di tutto ciò che è di proprietà ed uso della collettività.

Troppo spesso, purtroppo, al Comando giungono segnalazioni di affissioni abusive, scritte sui muri, beni pubblici divelti, ed atti vandalici che deturpano ciò che è stato acquistato al servizio dei contribuenti. Gli Agenti pattugliano il territorio, anche con l'ausilio di moderne attrezzature informatiche, contrastando micro e maxi affissioni abusive, mancato rispetto dell'ordinaza sullo svolgimento della raccolta differenziata dei rifiuti, tutela delle aree verdi e ogni altro mancato rispetto del regolamento di Polizia urbana.

  • Scritto da Webmaster Agente Antonio D'Agostino
  • Categoria: Attività di controllo

Pattuglia stradale


L'attività di pattugllia stradale si divide in due distinte sezioni: infortunistica stradale e pattuglia radiomobile.

INFORTUNISTICA STRADALE
Punto di eccellenza del Comando, si occupa della rilevazione degli incidenti stradali utilizzando software di ultima generazione che, oltre alla redazione del verbale, prevede un'analisi attenta delle criticità in materia di viabilità e sicurezza.
L'intero servizio viene svolto in maniera dinamica ed attiva rispetto alle porposte che vengono fatte dall'Amministrazione comunale per migliorare quelle condizioni di circolazione stradale e rendere le strade cittadine più sicure.

PATTUGLIA RADIOMOBILE
Svolge l'attività di pronto intervento nei casi di contrasto alla microcriminalità cittadina e nei casi di accertamenti e trattamenti sanitari obbligatori. Più in generale svolge la propria attività nelle occasioni in cui è necessario un pronto intervento. L'attività viene svolta con un'autovettura ALFA 159 o in moto.

Back to top

Al fine di offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies.

Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Per saperne di piu'

Approvo