Ciampino, sanzionati decine di automobilisti che segnalavano con i fari lampeggianti la presenza del telelaser

Sicurezza stradale, prevenzione di incidenti e contrasto alle condotte di guida ad alta velocità in strade urbane ad alto scorrimento. Questi gli obiettivi dei posti di controllo sull’alta velocità, mediante l’uso di un moderno telelaser, attivati quotidianamente dalle pattuglie del Comando di Polizia Locale di Ciampino.

Proprio al fine di non “fare cassa” ma di lavorare nella direzione della prevenzione e della sicurezza stradale, detti controlli vengono preventivamente pubblicizzati tramite il sito web del Comando, www.polizialocaleciampino.it, sul profilo Twitter (@pl_ciampino) e, in tempo reale, inviati ai principali strumenti di infomobilità in tempo reale, quali Luceverde e i sistemi di navigazione satellitare. Oltre a ciò, le postazioni di controllo vengono individuate nelle strade ove è installata la segnaletica verticale di avviso di controllo della velocità e i rilievi vengono effettuati da agenti presenti sul posto.

Nonostante questa massiccia campagna informativa, che ha portato ad una riduzione degli incidenti stradali del 15% nei primi sei mesi del 2012, persiste il fenomeno degli automobilisti che abusano dei fari abbaglianti per avvisare chi percorre la carreggiata in senso opposto della presenza delle pattuglie; pratica che, oltre ad essere vietata dal Codice della Strada, risulta altamente pericolosa e, come ha confermato un recente pronunciamento della Cassazione, può configurarsi anche nel reato di interruzione di pubblico servizio.
Per questo, durante lo scorso weekend il Comando ha disposto specifici controlli con pattuglie posizionate nel senso opposto di marcia a quelle che stavano svolgendo il controllo mediante autovelox. Decine le sanzioni applicate a diversi automobilisti, con diversi casi di cumulo con altre infrazioni (dall’assenza delle cinture fino all’assicuraione scaduta)

EnglishFrenchGermanItalianSpanish