Controllo velocità: segnali stradali di preavviso

I segnali stradali di preavviso relativi ad un successivo controllo della velocità devono essere posti con adeguato anticipo rispetto al luogo del rilevamento, senza per questo stabilire una distanza minima tra i segnali e le postazioni di controllo. A questo proposito non assume nessun rilievo, inoltre, la mancata ripetizione della segnalazione dopo ciascuna intersezione per gli automobilisti che proseguono lungo la medesima strada (Cfr. Cassazione n. 9770 del 12.05.2016)

EnglishFrenchGermanItalianSpanish