La Polizia Locale sorprende, grazie al tablet collegato alle telecamere, un esercente mentre abbandona rifiuti ingombranti in strada

Il titolare di un esercizio commerciale di Ciampino, in Piazza Leonardo Da Vinci, già diffidato dalla ASL a sospendere l’attività fino al ripristino delle precarie condizioni igienico sanitarie, è stato sorpreso ieri sera alle 22.30 mentre abbandonava diversi rifiuti ingombranti (mobili, scaffali, un forno a microonde ed altro) in strada ed all’interno dei cassonetti per la raccolta differenziata.

L’ingnaro trasgressore non si era accorto, però, che una delle telecamere installate in via sperimentale dall’Amministrazione comunale su tutto il territorio stava riprendendo la scena. Telecamere che, inoltre, stavano trasmettendo le immagini in remoto ai tablet in dotazione della pattuglia in servizio notturno in abiti civili che, perlustrando in bicicletta le strade cittadine, era intento a sanzionare i proprietari dei cani che non raccoglievano gli escrementi o che li portavano in giro senza avere con se il materiale utile alla raccolta.

La pattuglia, in quel momento in servizio a poche centinaia di metri, è giunta sul posto ed ha colto in flagrante l’uomo, che è stato identificato, sanzionato ed al quale è stato fatto recuperare tutto il materiale precedentemente abbandonato.

Nel corso del servizio serale e notturno, la pattuglia ha potuto accertare anche altre infrazioni amministrative, in particolare diverse irregolarità nelle modalità di conferimento dei rifiuti differenziati. Il medesimo servizio verrà svolto con cadenza almeno bisettimanale per tutta l’estate.

EnglishFrenchGermanItalianSpanish