Motto “il pedone ha sempre ragione”. Esclusione responsabilità veicolo investitore

La colpa del conducente del veicolo investitore è esclusa e quindi attribuibile unicamente al pedone, in presenza di una duplice condizione:

1, il conducente si è venuto a trovare, per motivi estranei ad ogni suo obbligo di diligenza, nella oggettiva impossibilità di avvistare il pedone e di osservarne i movimenti, specie se attuati in modo rapido ed inatteso;

2. nessuna infrazione alle norme della circolazione stradale, rilevanti rispetto all’evento, ed a quelle di comune prudenza riscontrabili nel comportamento dello stesso conducente.

(Cfr. Cass. sentenza n. 51191 del 30.12.2015)

EnglishFrenchGermanItalianSpanish