Pedoni: comportamento dei conducenti di veicoli – cautela

Il dovere di attenzione del conducente teso all’avvistamento del pedone trova il suo parametro di riferimento, oltre che nelle regole di comune e generale prudenza, nel principio generale di cautela che informa la circolazione stradale e si sostanzia in tre obblighi comportamentali: ispezionare la strada in cui si procede o che si sta per impegnare; mantenere un costante controllo del veicolo in rapporto alle condizioni della strada e del traffico; prevedere tutte quelle situazioni comprese nella comune esperienza, in modo da non costituire intralcio o pericolo per gli altri utenti della strada. (Cfr. Cassazione del 23.06.2016 sentenza n. 26227)

EnglishFrenchGermanItalianSpanish