SEQUESTRATI OLTRE 100KG DI ALIMENTI IN CATTIVO STATO ALL’INTERNO DI UN NEGOZIO DI SURGELATI

Nel corso dell’attività di prevenzione e controllo della qualità degli alimenti posti in vendita nel territorio comunale di Ciampino, operativa da diverse settimane e condotta congiuntamente dalla Capitaneria di Porto di Roma e dalla Polizia locale di Ciampino, gli agenti hanno sequestrato oltre 100 kg di alimenti in un negozio di surgelati in Via Londra.

Gli accertamenti hanno evidenziato la presenza sui banchi di vendita al pubblico di elevate quantità di alimenti scaduti, privi dei certificati di tracciabilità ed in cattivo stato di conservazione. In particolare, sono state sequestrate ingenti quantità di verdure e di pesce (sopratutto astici e aragoste) e confezioni di gelati per bambini di provenienza ignota e scaduti da parecchi giorni. Tutta la merce è stata posta sotto sequestro e, al termine degli accertamenti, verrà distrutta.

Nei confronti dei titolari dell’attività, due donne, è scattata una denuncia insieme a sanzioni amministrative per un importo complessivo di oltre 10.000 euro. La Polizia locale trasmetterà gli atti all’Ufficio Attività produttive del Comune ed alla Asl per eventuali provvedimenti successivi.

La Polizia locale di Ciampino proseguirà nelle prossime settimane, grazie alla disponibilità, competenza e professionalità dei militari della  Guardia Costiera di Roma, analoghi controlli congiunti a campione presso le attività produttive del territorio – a tutela sia della qualità dei prodotti messi in commercio al pubblico che dei commercianti e ristoratori corretti – che in queste settimane hanno portato alla chiusura temporanea di un ristorante cinese in Via Folgarella ed al sequestro di alimenti di scarsa qualità in diverse attività.

EnglishFrenchGermanItalianSpanish