Badante rumena arrestata. Tra la refurtiva un prezioso anello in oro con pietre preziose del valore di circa 4mila euro

Da due giorni aveva preso servizio per assistere un’anziana signora gravemente malata. Nelle stesse quarantottore i familiari dell’anziana avevano cominciato a notare insoliti ammanchi di oggetti preziosi. Il primo a sparire è stato un prezioso anello in oro con pietre preziose del valore di circa 4mila euro, poi è stata la volta di soldi, catenine e bracciali.

A quel punto i figli hanno rotto gli indugi ed hanno deciso di denunciare le sospette “sparizioni” ai Carabinieri di Ciampino che, giunti presso l’abitazione, hanno subito notato un certo nervosismo nella badante ed hanno deciso di approfondire con lei l’argomento.

I militari, con la collaborazione del personale femminile della Polizia locale di Ciampino, hanno proceduto prima alla perquisizione personale della donna e poi a quella domiciliare nella sua abitazione in Via Mura dei Francesi, trovandole occultati nel reggiseno e nelle scarpe due catenine ed un bracciale, mentre in casa veniva ritrovato il prezioso anello ed il resto dei gioielli rubati. La refurtiva è stata restituita ai legittimi proprietari mentre la donna è stata arrestata.

EnglishFrenchGermanItalianSpanish