Cartellopoli: iniziata la bonifica di Via dei Laghi con la rimozione dei maxi cartelli abusivi

Cartellopoli: iniziata la bonifica di Via dei Laghi con la rimozione dei maxi cartelli abusivi

Prosegue l’attività dell’Amministrazione comunale di repressione dell’abusivismo in tema di affissioni e pubblicità. Nel corso della mattinata, il Comando di Polizia Locale di Ciampino e la S.T.S. Multiservizi (società affidataria del servizio affissioni e pubblicità comunale), in collaborazione con gli uffici comunali, hanno provveduto alla rimozione dei primi quattro maxi impianti non regolarmente installati lungo la Via dei Laghi.

L’operazione, denominata ‘Cartellopoli’, è stata resa possibile grazie all’attività di censimento condotta su tutto il territorio comunale da circa un anno e che ha consentito l’individuazione di centinaia di cartelloni non regolari, con circa 400 sanzioni tra il 2011 e il 2012 da parte della Polizia Locale, oltre alle già effettuate 200 rimozioni di piccole e medie affissioni abusive su muri, pali dell’illuminazione e segnaletica.

Alle Ditte non regolari verrà applicata una sanzione di euro 398 ai sensi dell’art. 23 del Codice della Strada, con l’addebito delle spese per le necessarie operazioni di rimozione. Nei casi in cui venga riscontrato che gli impianti siano nati dal nulla su terreni di proprietà privata e che affacciano su strada, si procederà alla diffida, alla rimozione e in caso di mancata ottemperanza, alla ulteriore sanzione di euro 4.500.

“Il servizio si pone l’obiettivo di ripulire le strade – ha dichiarato il Sindaco di Ciampino, Simone Lupi – per ristabilire il giusto e necessario decoro urbano. L’operazione consentirà inoltre di difendere le attività regolari che effettuano pubblicità e installano impianti secondo le normative. Rispetto delle norme, dunque, sicurezza stradale e decoro. – ha concluso il Sindaco Lupi – Questi gli elementi chiave di un’attività che proseguirà nelle prossime settimane su tutto il territorio comunale, fino al completamento delle rimozioni di tutti gli impianti non regolari”.

EnglishFrenchGermanItalianSpanish