Ciampino. Guardia di Finanza e Polizia Locale sequestrano 1,3 Kg di droga tra marijuana e hashish

Ciampino. Guardia di Finanza e Polizia Locale sequestrano 1,3 Kg di droga tra marijuana e hashish

Arrestato un ventinovenne, incensurato. Oltre 6.000 veicoli controllati; diverse sanzioni per violazioni al codice della strada.

 

I finanzieri del Gruppo della Guardia di Finanza di Frascati e gli agenti del Comando della Polizia Locale di Ciampino – nell’ambito dell’ormai consolidata attività congiunta di repressione dei reati in materia di stupefacenti e di sicurezza stradale – hanno sequestrato, nello svolgimento delle attività di controllo disposte nello scorso weekend, oltre un chilogrammo di sostanze stupefacenti (hashish e marijuana).

L’ingente quantitativo di droga, pronto per essere immessa nel mercato dello spaccio, è stato trovato a bordo dell’auto di un ventinovenne, incensurato, residente a Roma, che viaggiava insieme alla sua compagna, anch’ella incensurata e residente a Roma. 

La coppia, proveniente da Viale Kennedy e diretta a Roma, è tranquillamente transitata al sottopasso di Via Donizetti quando  i militari del nucleo operativo della guardia di finanza di Frascati – diretti sul posto dal Capitano Ambrogio Di Napoli – e gli agenti della Polizia locale – coordinati dal comandante Roberto Antonelli –, che avevano canalizzato il traffico già ben prima del posto di blocco in modo da evitare inversioni di marcia, hanno proceduto al controllo. 

Dopo il fermo, l’uomo ha consegnato spontaneamente una piccolissima quantità di hashish, nel tentativo di eludere i controlli dal reale contenuto dell’auto. Il dispositivo, però, era coadiuvato – come consuetudine – anche unità cinofile del Gruppo Pronto impiego di Roma della Guardia di Finanza, e per “Bafficot” (un giovane pastore tedesco addestrato) è stato un gioco da ragazzi trovare l’ingente quantitativo nascosto. 

L’attività investigativa, diretta dal P.M. Dott. Paoletti della Procura della Repubblica di Velletri, è proseguita con le perquisizioni effettuate da militari ed agenti presso le abitazioni nella disponibilità del giovane, e con l’analisi della sostanza sequestrata, effettuata presso il reparto di tossicologia forense di Tor Vergata, i cui esami, prontamente effettuati, hanno accertato che la sostanza stupefacente avrebbe sviluppato oltre 5.000 dosi da immettere sul mercato dello spaccio.

Nel corso delle perquisizioni domiciliari delle abitazioni della coppia, nel quartiere Magliana a Roma, sono stati rinvenuti e posti sotto sequestro un bilancino, denaro contante e appunti con la contabilità dell’illecita attività. 

Per l’uomo è scattato l’arresto per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, successivamente convalidato nell’udienza per direttissima dal Tribunale di Velletri. Per la donna è stato disposta la denuncia a piede libero.

Nel contempo, altre pattuglie miste di militari ed agenti erano impegnate in diversi altri posti di controllo in orario diurno e notturno, finalizzati alla repressione dei comportamenti di guida in stato di ebbrezza, guida sotto l’effetto delle sostanze stupefacenti e guida ad alta velocità.

Inoltre, nelle principali vie di accesso a Ciampino – al confine con Roma ed i castelli romani – oggetto del transito dei veicoli destinati alla “movida” notturna, grazie al Targa System della Polizia Locale di Ciampino, sono stati monitorati 6.430 veicoli (con targa italiane straniera), accertando che 109 di essi erano privi di copertura assicurativa e 185 privi di revisione.

EnglishFrenchGermanItalianSpanish