Ciampino. La pioggia di un mese invernale caduta in un solo giorno. Gli interventi messi in atto dal comune.

Ciampino. La pioggia di un mese invernale caduta in un solo giorno. Gli interventi messi in atto dal comune.

A partire dalle ore 17.30 di mercoledì dopo la comunicazione della Prefettura di chiusura delle scuole, conseguente all’allerta codice rosso diramato dal Dipartimento di Protezione Civile della Regione Lazio, l’Amministrazione comunale ha attivato la procedura di allerta meteo.

Il coordinamento, diretto dal Sindaco di Ciampino e composto da Polizia Locale, Gruppo comunale dei volontari di Protezione Civile e dagli uffici comunali, ha consentito il superamento delle criticità per oltre 30 ore consecutive. 50 gli interventi svolti con le 5 pattuglie della Polizia Locale e 3 della Protezione civile, costantemente in giro per il territorio.

“L’attivazione immediata di un canale di comunicazione coordinato, attraverso l’hashtag #allertameteociampino del profilo twitter della Polizia Locale, al quale erano collegati i siti ed i profili del Comune e della Protezione Civile, e che ha ricevuto 9.216 visualizzazioni nella serata di mercoledì e 45.091 visualizzazioni nella giornata di ieri, – ha dichiarato il Sindaco di Ciampino, Giovanni Terzulli – ha consentito di tenere aggiornati in tempo reale i cittadini su ogni singolo intervento e ogni modifica alla normale fruibilità di strade, uffici e trasporti pubblici con la pubblicazione di 57 avvisi via tweet in soli due giorni”.

“Già ieri pomeriggio e poi dalle prime ore di questa mattina – ha aggiunto l’Assessore alla Pubblica Istruzione, Emanuela Gentile – l’Amministrazione ha predisposto il controllo di tutte le scuole del territorio. Nonostante gli oltre 81,27 mm di pioggia caduti su Ciampino in una sola giornata, quando in tutto il mese di ottobre ne sono caduti 36,04, 4 su 13 sono gli istituti che hanno richiesto l’intervento tempestivo da parte della squadra dei tecnici comunali. Ad ora tutto è rientrato nella normalità e lunedì in tutte le scuole si svolgerà la consueta attività didattica.”.

“Quando si verifica una calamità naturale di tale violenza, che ha visto in un solo giorno abbattersi sulla nostra città la pioggia di un mese, è possibile solo limitare i danni. Nessuna città italiana, neanche quella con le migliori infrastrutture, – ha concluso il Sindaco Terzulli – può reggere un tale evento senza subire danni. L’immediata attivazione della procedura allerta meteo, che viene costantemente provata con esercitazioni durante il corso dell’anno da parte della Polizia Locale e della Protezione Civile, ha permesso di limitare i danni per quanto possibile.”.

La procedura allerta meteo comunale rimane attiva fino all’avviso di cessata necessità da parte del Dipartimento di Protezione Civile del Lazio. Inoltre, gli uffici comunali restano in perlustrazione su tutto il territorio al fine di ripristinare ogni danno causato dall’eccezionalità della violenza delle piogge abbattutesi ieri e l’altro ieri.

Emergenze: 112

Telefono centrale operativa 067919104

Mail: info@polizialocaleciampino.it

Assistenza Twitter: https://twitter.com/pl_ciampino

EnglishFrenchGermanItalianSpanish