Ciampino: operative a pieno regime le telecamere di ultima generazione per la tutela del decoro.

Ciampino: operative a pieno regime le telecamere di ultima generazione per la tutela del decoro.

Prosegue a Ciampino l’azione di repressione della Polizia Locale nei confronti dei soggetti che abbandonano rifiuti ai lati delle strade, in spregio al decoro urbano, mediante l’apposizione di nuovissime telecamere di ultima generazione per la tutela dell’ambiente e del decoro cittadino.

L’individuazione dei responsabili, attività che viene svolta da remoto dall’Unità Operativa della Polizia Ambientale ed Amministrativa, è facilitata da un sistema di allerta automatico, definito dallo specifico sistema di videosorveglianza il cui software è in grado di gestire un algoritmo capace di leggere determinate “situazioni tipo” (abbandono di sacchi, fermata di un veicolo in prossimità di luoghi normalmente destinati allo scarico illegale dei rifiuti, ecc.). In questo modo, gli agenti si concentrano prevalentemente sui fotogrammi evidenziati in grado di individuare i potenziali atti illeciti da sanzionare.

A seguito dell’accertamento, ai contravventori viene comminata una sanzione che può arrivare fino a 500 euro, oltre al pagamento delle spese di ripristino dei luoghi effettuate, di norma, dalla società concessionaria del servizio Ambiente S.p.A., fatto salvo il caso di coloro che procedono autonomamente alla pulizia dell’area. Il tutto, se si tratta di persone fisiche che non svolgono attività imprenditoriale; in questo ultimo caso, infatti, non è escluso l’avvio di un procedimento penale.

L’individuazione dei siti delle telecamere “ambientali” è il risultato di un’attenta attività di verifica sul territorio finalizzata alla ricerca delle aree maggiormente oggetto di queste deprecabili azioni. Via Ferrari, via Lucrezia Romana, via Einaudi, le ultime aree dove sono in corso le attività di installazione delle telecamere di ultimissima generazione sulla base dell’esperienza di altri siti, già “attenzionati” dal moderno occhio elettronico, quale ad esempio via di Torre di Messerpaoli, dove il fenomeno, per quanto concerne il territorio di Ciampino, può considerarsi sicuramente debellato.

L’attivazione degli specifici impianti ha fatto seguito all’importante esperienza maturata dal nostro Comando con le fototrappole (tra i primi ad averle sperimentate per la tutela ed il decoro dell’ambiente), attività che ha consentito l’individuazione di una vasta “categoria” di persone che sono state sanzionate per avere “oltraggiato” il nostro territorio.

Non solo tutela dell’ambiente ma anche attività poste a tutela dei consumatori. La stessa unità operativa, a questo proposito, ha portato a termine un’altra importante attività di polizia amministrativa lo scorso mercoledì presso il mercato settimanale. Nell’ambito delle ripetute attività di verifica e controllo, si è proceduto al sequestro di un ingente quantitativo di giocattoli, ritenuti pericolosi in quanto sprovvisti di idonea documentazione attestante la genuinità del prodotto ed in alcuni casi dotati di marchi CE non conferme rispetto a quanto previsto dalla legge.

A questo proposito ricordiamo che presso l’area del mercato settimanale e precisamente all’incrocio di via Milano con via Madrid, ogni mercoledì staziona il Comando Mobile della Polizia Locale a cui è possibile rivolgersi anche per chiedere verifiche in merito alla regolarità dei prodotti posti in vendita, così come è possibile la presentazione di segnalazioni, esposti ed a breve la ricezione di specifiche denunce.

(R.A. – G.D.F.)

Emergenze: 112

Telefono centrale operativa 067919104

Mail: info@polizialocaleciampino.it

Assistenza Twitter: https://twitter.com/pl_ciampino

Polizia Locale Ciampino
EnglishFrenchGermanItalianSpanish