Ciampino. Polizia Locale multa “imbrattatori seriali” e rimuove manifesti e cartelloni abusivi

Ciampino. Polizia Locale multa “imbrattatori seriali” e rimuove manifesti e cartelloni abusivi

Gli agenti del Comando di Polizia Locale di Ciampino, impegnati nel dispositivo di controllo serale disposto dall’Amministrazione comunale, hanno colto in flagrante gli autori delle centinaia di affissioni abusive che hanno deturpato l’arredo urbano nelle ultime settimane.

Da diversi giorni, infatti, tutte le principali strade cittadine erano state letteralmente invase di manifesti e depliant relativi ad iniziative musicali e cabarettistiche che si svolgeranno nel litorale romano, sia mediante affissioni su pali della luce, segnaletica stradale e campane del vetro, sia coprendo sulle plance i manifesti regolarmente affissi dalle attività produttive del territorio.

Gli autori delle affissioni, una coppia di nazionalità rumena residente nei castelli romani, così come i loro committenti, sono stati sanzionati ai sensi del regolamento comunale per le affissioni e pubblicità, che prevede una sanzione in misura ridotta di 419 euro per ogni installazione di pubblicità non autorizzata. Oltre alle sanzioni, gli autori sono stati diffidati a rimuovere tutte le affissioni abusive, cosa effettuata sul momento.

Dal momento che le medesime affissioni abusive hanno riguardato, come ammesso dai trasgressori, diversi comuni dei castelli romani e del litorale, il Comando si rende disponibile a fornire le generalità agli altri Comandi che ne avessero necessità.

L’attività di sanzione e rimozione delle affissioni abusive, a tutela del decoro urbano, continua senza sosta da parte del Comando di Polizia Locale, in collaborazione con Asp spa, ditta affidataria del servizio di affissioni e pubblicità. Nel corso degli ultimi due mesi tale attività ha portato alla rimozione, con relativa sanzione, di centinaia di manifesti elettorali abusivi, ed alla rimozione di circa 100 maxi impianti (6×3 metri, 4×3 metri e 3×2 metri) abusivi o con autorizzazione scaduta in particolare in Via dei Laghi, Via di Marino e Viale J.F. Kennedy.

EnglishFrenchGermanItalianSpanish