Disposto il divieto di dimora nel territorio comunale ad autore di violazione di sigilli posti a seguito di abuso edilizio

Disposto il divieto di dimora nel territorio comunale ad autore di violazione di sigilli posti a seguito di abuso edilizio

Il Tribunale di Velletri ha disposto il divieto di dimora nel territorio del Comune di Ciampino ad un uomo, A.D.O. 68 anni residente nel comune aeroportuale, che dopo essere stato denunciato dalla Polizia Locale per abusi edilizi realizzati nel proprio terreno sito in Vicolo della Mola, si è reso responsabile di diverse violazioni dei sigilli.

I fatti traggono origine dal sequestro, operato dal Comando di Polizia Locale, di un manufatto abusivo di circa 450 mc, edificato in totale assenza di permessi. Il committente dei lavori, alla scoperta del fatto, è stato denunciato a piede libero e all’opera abusiva sono stati apposti i sigilli, che sono poi stati ripetutamente violati nelle settimane successive al fine di completare i lavori.

Anche per questa attività di indagine, così come in altre operate nel recente passato, fondamentale per l’attività della Polizia Locale si è rivelato l’utilizzo dei moderni dispositivi di acquisizione video e foto, capaci di attivarsi al solo verificarsi dell’evento e di trasmettere in tempo reale foto e video ai tablet a disposizione degli agenti.

Acquisita la necessaria documentazione, il cantiere è stato di nuovo posto sotto sequestro e il trasgressore nuovamente deferito all’autorità giudiziaria. 

Inoltre, è stato avviato da parte dei competenti uffici comunali l’iter di acquisizione al patrimonio comunale del manufatto abusivo ai fini della successiva distruzione.

 

Emergenze: 112

Telefono centrale operativa 067919104

Mail: info@polizialocaleciampino.it

Assistenza Twitter: https://twitter.com/pl_ciampino

EnglishFrenchGermanItalianSpanish