20 anni fa il terribile incidente ferroviario di Casabianca.

20 anni fa il terribile incidente ferroviario di Casabianca.

Il Comando di Polizia Locale ha preso parte alla cerimonia di commemorazione per il ventennale dell’incidente ferroviario sulla linea ferroviaria Roma – Velletri, alla stazione FF.SS. di Casabianca, sulla Via dei Laghi.

La cerimonia, organizzata dall’Amministrazione comunale, ha visto la partecipazione dei rappresentanti del Circolo Dopolavoro Ferroviario di Ciampino, delle Autorità civili, religiose, forze politiche, sociali, sindacali, della Polizia di Stato, Carabinieri, Vigili del Fuoco e Protezione Civile di Ciampino, dei rappresentanti di Trenitalia e dei parenti e delle famiglie delle vittime. Le autorità hanno reso omaggio a coloro che persero la vita nello scontro frontale dei due treni pendolari deponendo una corona d’alloro sulla lapide commemorativa dei macchinisti Romeo D’Antimi, Gabrielle Giammattei e Tommaso Cocuzzoli e dei passeggeri Claudio Milletti, Costantino Radu e Alberto Zaccagnini.

“Ringrazio tutti coloro che hanno preso parte a questa importante giornata di commemorazione cittadina, coincisa, tra l’altro, con il Giorno della Memoria – dichiara il Sindaco di Ciampino, Simone Lupi – A venti anni di distanza, la Città di Ciampino ha deciso di ricordare le persone che in quel terribile incidente persero la vita. Quello di oggi è, quindi, soltanto un piccolo e doveroso gesto simbolico di riconoscimento per il sacrificio delle famiglie delle vittime che ha dato spunto all’Amministrazione comunale per organizzare, insieme alle rappresentanze sindacali dei lavoratori del settore ferroviario, un convegno per riflettere sulle problematiche che ancora investono il trasporto su ferro, con particolare riferimento ai disagi dei pendolari. L’occasione sarà utile per trovare soluzioni idonee, unitamente a Rfi e a Trenitalia, affinchè possa essere definitivamente superato l’intollerabile gap tecnologico a favore di un sistema ferroviario moderno e sicuro per tutti”.

 

EnglishFrenchGermanItalianSpanish