La Polizia Locale di Ciampino scorta il gonfalone al 93esimo anniversario dell’A.M.I. alla presenza del Presidente della Repubblica

La Polizia Locale di Ciampino scorta il gonfalone al 93esimo anniversario dell’A.M.I. alla presenza del Presidente della Repubblica

Il Comando della Polizia Locale di Ciampino, in alta uniforme, ha scortato il gonfalone della Città di Ciampino nel corso delle celebrazioni del 93esimo anniversario dell’Aeronautica Militare Italiana, tenutosi presso l’Aeroporto di Roma Ciampino, alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, e delle massime autorità militari.

 

Il Capo dello Stato ha passato in rassegna il reparto d’onore schierato con bandiera e banda. Ha quindi partecipato alla cerimonia che ha visto gli interventi del Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica, Enzo Vecciarelli, del Capo di Stato Maggiore della Difesa, Claudio Graziano, e del Sottosegretario di Stato alla Difesa, Gioacchino Alfano.

Presenti alla cerimonia anche il Sindaco della Città di Ciampino, Giovanni Terzulli, ed il Comandante della Polizia Locale, Roberto Antonelli.

Al gonfalone della Città di Ciampino sono stati resi gli onori militari insieme al gonfalone della Città di Roma, insignito della medaglia d’oro al valore militare, ed a quelli della Regione Lazio e della Città Metropolitana di Roma Capitale.

Il 28 marzo 1923 viene costituita la Regia Aeronautica come Forza Armata indipendente.

Sono 93 anni che i velivoli dell’Aeronautica Militare solcano i cieli di tutto il mondo. Aeroplani di tutte le specialità, dalle caratteristiche e soluzioni tecnologiche sempre all’avanguardia, pilotati da uomini e donne che hanno portato il loro contributo a tinte forti, a volte tragiche, nell’appassionante trama della storia e del progresso aeronautico, tessuta giorno dopo giorno con grandi imprese ma anche con azioni della quotidianità apparentemente insignificanti.

L’Aeronautica Militare è una delle quattro Forze Armate dello Stato. Insieme con Esercito, Marina e Carabinieri costituisce lo strumento di difesa del Paese. Il dispositivo cioè che garantisce quella cornice di sicurezza, in Italia e all’estero, indispensabile al tranquillo svolgimento della vita di tutti i giorni, e il rispetto di quei principi di libertà, democrazia, salvaguardia assoluta della dignità dell’individuo, che sono i fondamentali connotati della nostra identità nazionale.

Compito principale dell’Aeronautica Militare è quello di difendere lo spazio aereo italiano da qualunque violazione, prevenendo e neutralizzando gli eventuali pericoli provenienti dal cielo, ma anche di offrire il supporto alle missioni di pace fuori dai confini nazionali, alle missioni umanitarie, nonché di provvedere al soccorso aereo.

I compiti, l’organizzazione, il personale e i mezzi dell’Aeronautica Militare di oggi, sono il frutto dell’evoluzione di uno strumento nazionale di difesa che si è adeguato ai tempi, che ha seguito passo l’incedere del nostro Paese che dal dopoguerra ad oggi si è conquistato un posto di rilievo nel consesso delle nazioni più sviluppate e progredite del mondo.

EnglishFrenchGermanItalianSpanish