La Polizia Locale sanziona catena di supermercati per finto “sottocosto”

La Polizia Locale sanziona catena di supermercati per finto “sottocosto”

sottocosto

Pubblicizzavano decine di prodotti, alimentari e non, come “sottocosto”, ovvero come prodotti messi in vendita alla clientela ad un prezzo più basso di quello d’acquisto. Ma in realtà, gli agenti del Comando di Polizia Locale di Ciampino hanno accertato come i prezzi d’acquisto (rilevati nelle fatture e maggiorati dell’iva) erano inferiori e, su tutti i prodotti presi a campione, non si trattasse di “sottocosto” ma, seppur a margini ridotti, di un guadagno per il Supermercato.

Al termine delle verifiche, che hanno dato esito analogo sia nel punto vendita di Viale J.F. Kennedy sia in quello di Via Bruxelles, nei confronti della catena dei supermercati sono scattate le sanzioni previste dal D.P.R. 218/2001 pari a 1.032 euro per ogni cad.

L’attività di verifica dei prezzi nei supermercati e nelle attività produttive del territorio è inserita nell’ambito dei controlli di Polizia Amministrativa, volti alla tutela dei consumatori e alla verifica delle condizioni igiencio sanitarie dei prodotti ed al rispetto del codice del Consumo.

EnglishFrenchGermanItalianSpanish