Sequestrato il “portale dei francesi” crollato in Via dei Laghi

Sequestrato il “portale dei francesi” crollato in Via dei Laghi

La Polizia Locale di Ciampino ha posto sotto sequestro il “portale dei Francesi”, crollato la notte tra il 27 ed il 28 aprile scorso sulla Via dei Laghi al confine tra il comune di Ciampino e quello di Marino.

Il sequestro, posto in atto all’indomani del crollo, è stato comunicato dal Comando solo in data odierna per non vanificare l’attività di Polizia Giudiziaria, attivata la mattina del 28 aprile, che ha portato alla iscrizione di una persona nel registro degli indagati per violazione del codice dei beni culturali (D.lgs. 42/2004).

L’attività di P.G. ha accertato che la Sovraintendenza dei beni archeologici aveva più volte diffidato il proprietario all’esecuzione dei lavori di conservazione e messa in sicurezza dell’opera (ultima diffida datata 30 giugno 2010) e che, allo stesso tempo, l’Amministrazione comunale aveva ordinato la perimetrazione dell’area, dandone esecuzione a seguito della mancata ottemperanza da parte del proprietario.
L’attività della Polizia Locale, di concerto con l’Amministrazione comunale, prosegue con l’obiettivo della conservazione dei resti del portale. A tal fine a breve verranno messe in atto le azioni necessarie ad evitare eventuali furti e/o ulteriori danneggiamenti delle parti crollate.

 

EnglishFrenchGermanItalianSpanish