Uomo si barrica in casa e tenta il suicidio: Carabinieri e Polizia Locale lo mettono in salvo.

Uomo si barrica in casa e tenta il suicidio: Carabinieri e Polizia Locale lo mettono in salvo.

Un uomo di circa 50 anni, E.A. di Ciampino, in evidente stato di alterazione psico-fisica a causa di una turbolenta separazione coniugale, ha minacciato di suicidarsi a Ciampino, in una traversa di Via dei Laghi.

Sul posto, le pattuglie della Tenenza dei Carabinieri e della Polizia Locale hanno trovato l’uomo che minacciava di buttarsi dalla finestra del bagno, posta al primo piano di uno stabile, e che minacciava altresì di compiere atti ostili nei confronti di tutte le forze dell’ordine e degli altri soggetti intervenuti (Vigili del Fuoco, 118 e personale medico).

Dopo oltre tre ore di trattativa – coordinata congiuntamente dai Comandanti dei Carabinieri e della Polizia Locale, e durante la quale l’area intorno all’abitazione è stata chiusa al traffico e messa in sicurezza – si è decisa l’irruzione nello stabile.

Dopo che i Comandanti hanno predisposto che tutto il personale operante indossasse la dotazione di sicurezza (aspetto prioritario per garantire la salvaguardia del malato ancor prima che degli agenti), i Vigili del Fuoco predisponevano il telone adatto a parare una eventuale caduta dalla finestra. A quel punto, si è fatta irruzione dalla porta di ingresso dell’appartamento e, successivamente, da quella del bagno ove si era barricato. Il soggetto è stato immobilizzato sulla finestra e trasferito in altra stanza per evitare ogni tentativo di suicidio.
Una volta messa in sicurezza la vita dell’uomo, si è potuto permettere l’ingresso del personale medico, che ha proposto un trattamento sanitario obbligatorio, immediatamente convalidato dal Sindaco ed eseguito presso il S.P.D.C. di Frascati dove è stato sottoposto alle necessarie cure.

Emergenze: 112

Telefono centrale operativa 067919104

Mail: info@polizialocaleciampino.it

Assistenza Twitter: https://twitter.com/pl_ciampino

EnglishFrenchGermanItalianSpanish