Attivo il controllo elettronico della pulizia dell’area mercato settimanale

Attivo il controllo elettronico della pulizia dell’area mercato settimanale

Il Comando di Polizia Locale di Ciampino​, nell’ambito delle attività di tutela del decoro urbano, ha definito la procedura di controllo automatico, mediante telecamere, dell’area del mercato settimanale.

 

L’attività viene svolta mediante l’installazione di telecamere a bordo dei veicoli di servizio, che vengono azionate all’orario di chiusura del mercato, verificando capillarmente se ognuno dei 200 venditori lasciano l’area adeguatamente pulita e nel rispetto dell’orario stabilito dall’ordinanza. L’adozione di un nuovo protocollo organizzativo si è reso necessario a seguito di quanto purtroppo constatato, in modo particolare nell’ultimo periodo e spesso giustamente lamentato dagli abitanti del quartiere relativamente alla sporcizia lasciata nell’area interessata dal mercato.

L’attività di controllo, adottata in via sperimentale per circa un mese, vede impegnato un gruppo di agenti in grado di garantire la sicurezza degli operatori della società Ambiente incaricata delle pulizie settimanali e la rilevazione delle eventuali sanzioni per il mancato rispetto della specifica normativa.

Nel corso dei primi due mercoledì sono state 10 le sanzioni contestate, 6 per non aver lasciato pulita la piazzola assegnata e 4 per aver smontato il banco oltre il tempo consentito.

A breve, le stesse telecamere saranno collegate al nuovo server Targa System a disposizione del Comando, in modo da scansionare tutte le targhe dei mezzi che operano al mercato, e sanzionare coloro che non fossero in regola con la copertura assicurativa o con la revisione periodica, monitorando al contempo l’eventuale transito di auto rubate.

“Questa specifica attività – afferma il Sindaco, Giovanni Terzulli – oltre a dimostrare ancora una volta l’efficacia degli strumenti a disposizione del Comando di Polizia Locale e del personale, risponde ad una specifica richiesta sia dei cittadini del quartiere, che lamentano lo stato di sporcizia che spesso viene riscontrato ogni mercoledì al termine del mercato, sia alle tante segnalazioni pervenute da parte degli operatori addetti alla pulizia dell’area.”

“Il nostro mercato – conclude in Sindaco – è uno dei più importanti del Lazio, con i suoi 200 banchi di vendita, e costituisce certamente un punto di riferimento commerciale sia per i nostri concittadini che per molti cittadini dei comuni limitrofi. Questo però deve svolgersi anche nel rispetto del decoro urbano del quartiere e dei cittadini che vi abitano”.

A partire dal mese di settembre, la stessa attività sarà estesa anche alle aree adibite a mercato giornaliero.

EnglishFrenchGermanItalianSpanish